Laboratorio residenziale di introduzione al TeatroNatura
2-5 maggio 2109

Dove: Agriturismo L’Ocanda si trova a Centeno, frazione di Proceno, in provincia di Viterbo, nel cuore della Maremma al crocevia di Lazio, Umbria e Toscana.
http://www.agriturismolocanda.it/contattaci/

Costo: 350€ (vitto e alloggio compresi); caparra di 100€

prezzo agevolato 320 € (vitto e alloggio compresi)
PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 14 APRILE

max 15 partecipanti
iscrizioni aperte fino al 23 APRILE

Info e iscrizioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | cell: 388 1726565

condotto da Sista Bramini e Camilla Dell’Agnola
con la compagnia O Thiasos TeatroNatura

dal 2 al 5 maggio 2019 

Laboratorio residenziale di introduzione al TeatroNatura

Chi narra o canta nella natura, lavora a un fine artigianato e, anche nella sospesa immobilità, danza. La sua voce respira tra quella di altri esseri e le parole, le immagini, nascono da un corpo vivo e in ascolto. All’erta sosta e attraversa gli spazi naturali e, con gli strumenti della sua arte, ne indaga le caratteristiche fisiche e spirituali. Assorbe atmosfere che impara a irradiare in paesaggi in continua mutazione. Dal suo dialogo con il mito antico e dal suo corpo-memoria risvegliato, emergono ambienti e i personaggi in grado di scolpire storie vive. I racconti sono viaggi verso la consapevolezza, i canti pulsazioni polifoniche di sentimenti nuovi o ritrovati. Chi narra o canta nella natura, è aperto al mistero. Da solo o con gli altri, è presente e lavora in modo concreto e con qualità.

Elementi di lavoro in contatto diretto con la Natura:
• L’animale interiore: training fisico e vocale.
• Pratiche sensibili di ascolto e di attraversamento del paesaggio.
• Apprendimento di canti tradizionali polifonici in acustica.
• Drammaturgie e interpretazioni del racconto orale nel luogo naturale .
• Indagini sul mito antico e le sue strutture iniziatiche.
• Introduzione all’autobiografia mitica.
• Duttilità, sensibilità e precisione dell’atto performativo nella natura.
• Sincronicità nelle azioni fisiche al luogo.
• Elementi di scenografia archetipica.